Movimentazione manuale dei carichi

Il metodo Snook e Ciriello serve per valutare il rischio in riferimento al trasporto in piano, al traino e alla spinta dei carichi così come indicato nella norma ISO 11228-2.

Gli studi partono dalla scomposizione del movimento complessivo in azioni elementari come:

  • Azioni di spinta
  • Azioni di mantenimento

L'Indice di Traino o Spinta o per Trasporto in Piano anch’esso sintetizza il fattore di rischio ed è valutato rapportando lo sforzo limite raccomandato con quello effettivamente movimentato misurandolo con il dinamometro in grado di verificare la forza applicata e il picco. Quanto più è alto il rapporto, tanto maggiore è il fattore di rischio.

I risultati di questi studi sono riassunti nelle cosiddette “Tabelle Psicofisiche”, le quali forniscono importanti informazioni sulle capacità e limitazioni dei lavoratori riguardo alla movimentazione manuale dei carichi (in senso generale, comprese le azioni di traino, spinta e trasporto). Vegono forniti per ciascuna tipologia di azione i valori limite di riferimento del peso (azioni di trasporto) o della forza esercitata (in azioni di tirare o spingere) rispettivamente nella fase iniziale (picco di forza) e poi di mantenimento dell’azione (forza di mantenimento).

Nelle tabelle sotto riportate sono forniti i relativi valori “ideali” rispettivamente per le azioni di spinta, di traino e di trasporto in piano divise per popolazioni adulte sane, maschili e femminili. L’uso dei dati riportati nella tabella è molto semplice: si tratta di individuare la situazione che meglio rispecchia il reale scenario lavorativo esaminato, decidere se si tratta di soggetto maschile o femminile, estrapolare il valore raccomandato (di peso o di forza) e confrontarlo con il peso o la forza effettivamente sviluppata (misurata con dinamometro certificato) facendo il rapporto tra il peso (la forza) effettivamente movimentato nella specifica situazione lavorativa e il peso (la forza) raccomandato per quell'azione si ottiene l’indice di rischio (vedi tabella 4).

 

Snook e Ciriello - Azioni di Spinta –Tab. 1

Forze massime iniziali (FI) e di mantenimento (FM), espresse in chilogrammi (Kg), raccomandate per la popolazione lavorativa adulta sana in funzione di: sesso, distanza di spostamento, frequenza di azione, altezza delle mani da terra.

 

Snook e Ciriello - AZIONI DI SPINTA - POPOLAZIONE MASCHILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

60 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

2m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

145cm

F I

20

22

25

26

26

31

14

16

21

22

22

26

16

18

19

20

21

25

12

14

14

18

 

FM

10

13

15

18

18

22

8

9

13

15

16

18

8

9

11

13

14

16

7

8

9

11

95cm

F I

21

24

26

28

28

34

16

18

23

25

25

30

18

21

22

23

24

28

14

16

16

20

 

FM

10

13

16

19

19

23

8

10

13

15

15

18

8

10

11

13

13

16

7

8

9

11

65cm

F I

19

22

24

25

26

31

13

14

20

21

21

26

15

17

19

20

20

24

12

14

14

17

 

FM

10

13

16

18

19

23

8

10

12

14

15

18

8

10

11

12

13

15

7

8

9

10

Snook e Ciriello - AZIONI DI SPINTA - POPOLAZIONE FEMMINILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

60 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

2m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

145cm

F I

14

15

17

20

21

22

15

16

16

18

19

20

12

14

14

15

16

17

12

13

14

15

 

FM

6

8

10

11

12

14

6

7

7

8

9

11

5

6

6

7

7

9

4

4

4

6

95cm

F I

14

15

17

20

21

22

14

15

16

19

19

21

11

13

14

16

16

17

12

13

14

16

 

FM

6

7

9

10

11

13

6

7

8

9

9

11

5

6

6

7

8

10

4

4

5

6

65cm

F I

11

12

14

16

17

16

11

12

14

16

16

17

9

11

12

13

14

15

10

11

12

13

 

FM

5

6

8

9

9

12

6

7

7

8

9

11

5

6

6

7

7

9

4

4

4

6

 

Snook e Ciriello - Azioni di Traino –Tab. 2

Forze massime iniziali (FI) e di mantenimento (FM), espresse in chilogrammi (Kg), raccomandate per la popolazione lavorativa adulta sana in funzione di: sesso, distanza di spostamento, frequenza di azione, altezza delle mani da terra.

 

Snook e Ciriello - AZIONI DI TRAINO - POPOLAZIONE MASCHILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

60 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

2m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

135cm

F I

14

16

18

19

19

23

11

13

16

17

18

21

13

15

15

16

17

20

10

11

11

14

 

FM

8

10

12

15

15

16

6

8

10

12

12

15

7

8

9

10

11

13

6

6

7

9

90cm

F I

19

22

25

27

27

32

15

18

23

24

24

29

18

20

21

23

23

28

13

18

16

19

 

FM

10

13

16

19

20

24

6

10

13

16

16

19

9

10

12

14

14

17

7

9

10

12

60cm

F I

22

25

28

30

30

36

18

20

26

27

28

33

20

23

24

26

26

31

15

18

18

22

 

FM

11

14

17

20

21

25

9

11

14

17

17

20

9

11

12

15

15

18

8

9

10

12

Snook e Ciriello - AZIONI DI TRAINO - POPOLAZIONE FEMMINILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

60 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

2m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

135cm

F I

13

16

17

20

21

22

13

14

16

18

19

20

10

12

13

15

16

17

12

13

14

15

 

FM

6

9

10

11

12

15

7

8

9

10

11

13

6

7

7

8

9

11

5

5

5

7

90cm

F I

14

16

18

21

22

23

14

15

15

19

20

21

10

12

14

16

17

18

12

13

14

16

 

FM

6

9

10

11

12

14

7

8

9

10

10

13

5

6

7

8

9

11

5

5

5

7

60cm

F I

15

17

19

22

23

24

15

16

17

20

21

22

11

13

15

17

18

19

13

14

15

17

 

FM

5

8

9

10

11

13

6

7

8

9

10

12

5

6

7

7

8

10

4

5

5

6

 

Snook e Ciriello - Azioni trasporto in piano –Tab. 3

Forze massime iniziali (FI) e di mantenimento (FM), espresse in chilogrammi (Kg), raccomandate per la popolazione lavorativa adulta sana in funzione di: sesso, distanza di spostamento, frequenza di azione, altezza delle mani da terra.

 

Snook e Ciriello - AZIONI DI TRASPORTO IN PIANO - POPOLAZIONE MASCHILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

110cm

 

10

14

17

19

21

25

9

11

15

17

19

22

10

11

13

15

17

20

                                       

80cm

 

13

17

21

23

26

31

11

14

18

21

23

27

13

15

17

20

22

26

Snook e Ciriello - AZIONI DI TRASPORTO IN PIANO - POPOLAZIONE FEMMINILE

DISTANZA

2 metri

7,5 metri

15 metri

Azione ogni:

6s

12s

1m

5m

30m

8h

15s

22s

1m

5m

30m

8h

25s

35s

1m

5m

30m

8h

Altezza delle mani

 

110cm

 

11

12

13

13

13

18

9

10

13

13

13

18

10

11

12

12

12

16

                                       

80cm

 

13

14

16

16

16

22

10

11

14

14

14

20

12

12

14

14

14

19

 

Snook e Ciriello - Lettura e interpretazione dell'indice di esposizione

Tali indicatori sono il rapporto tra il peso (la forza) effettivamente movimentato nella specifica situazione lavorativa (misurato con il dinamometro) e il peso (la forza) raccomandato per quell'azione nelle tabelle 1-2-3.

 

Snook e Ciriello - Valutazione del Rischio - Tab.4

L'indice sintetico di rischio è 0,75 (ravvisabile come area verde) la situazione è accettabile e non è richiesto alcuno specifico intervento
 
L'indice sintetico di rischio è compreso tra 0,76 e 1,25 (ravvisabile come area gialla) la situazione si avvicina ai limiti, una quota della popolazione (stimabile tra l'11% e il 20% di ciascun sottogruppo di sesso ed età) può essere non protetta e pertanto occorrono cautele, anche se non è necessario un intervento immediato. E' comunque consigliato attivare la formazione e la sorveglianza sanitaria dei personale addetto. Laddove ciò sia possibile, è preferibile procedere a ridurre ulteriormente il rischio con interventi strutturali ed organizzativi per rientrare nell'area verde. (Indice di rischio 0,75)
 
L'indice sintetico di rischio è > 1,25 (ravvisabile come area rossa) Il rischio è tanto più elevato quanto maggiore è l'indice e con tale criterio dovrebbe essere programmata la priorità degli interventi di bonifica
 

L'indice sintetico di rischio è maggiore di 3 (ravvisabile come area viola)

Per situazioni con indice maggiore di 3 vi è necessità di un intervento immediato di prevenzione; l'intervento è comunque necessario e non a lungo procrastinabile anche con indici compresi tra 1,25 e 3
Ricevi gratis le novità sui nostri strumenti
Acquista Cerca Rimuovi